MICROFIBRA, COME LAVARLA E MANTENERLA

 

Panni e strumenti in microfibra devono essere lavati e curati nel modo giusto per poter mantenere le loro proprietà di pulizia e composizione. Sono eccellenti per spolverare e lavare, grazie alla sua carica statica. Questi panni sono incredibilmente morbidi e resistenti. Inoltre gli asciugamani in microfibra hanno la capacità di assorbire l’acqua 7 volte il loro peso!

La cura di questo tessuto è molto semplice:

  1. No ammorbidente
  2. No candeggina
  3. No saponi profumati
  4. Nessun calore in fase di asciugatura.
  5. Non strizzare

Queste sono le 5 cose che dovete assolutamente ricordare!

COME LAVARLA?

Può essere lavata in lavatrice non oltre i 40°. Lasciarla asciugare lontano da fonti di calore. Il troppo calore danneggia le fibre mentre l’ammorbidente e la candeggina eliminerà la carica elettrica che rende la microfibra così efficace. Rispettando queste semplici regole la vostra microfibra durerà più a lungo.

QUALE DETERGENTE USARE?

Alcuni detergenti non specifici lasciano residui di sapone all’interno delle fibre, oppure profumi, che sono un male per la microfibra perché rischiano di intasarla. Per questo consigliamo di usare un prodotto specifico oppure sapone di marsiglia classico senza profumi.

Vi consigliamo di lavare separatamente i panni che utilizzate per i cerchi ecc. (più contaminati) da quelli per interni o carrozzeria.

Non lavare mai le microfibre insieme a vestiti o altri capi, la loro staticità attirerà a se lo sporco dagli altri indumenti.